Porto Empedocle, inaugurata la fiera “Un libro alla volta”

E’ scattata questa mattina a Porto Empedocle la nona edizione della “Fiera delle associazioni – Un libro alla volta” organizzata dall’associazione culturale Oltre Vigata. Alla Torre Carlo V il Sindaco Calogero Martello ha tagliato il nastro ed i numerosi presenti hanno potuto visitare le mostre “I re di Girgenti” con opere di Michelangelo Lacagnina, “Memorie” a cura dell’Accademia di Belle Arti di Agrigento e “La casa di Ignazio” a cura del Liceo artistico paritario Michelangelo Merisi Caravaggio di Agrigento. I numerosi visitatori sono stati guidati nella visita dal Presidente di Oltre Vigata Danilo Verruso, dallo stesso Michelangelo Lacagnina e dagli alunni delle scuole coinvolte.

Come ricordato negli interventi introduttivi del Presidente Danilo Verruso, del Sindaco Calogero Martello e del deputato nazionale ed ex sindaco di Porto Empedocle Ida Carmina, la manifestazione, dedicata interamente al ricordo di Andrea Camilleri, segna la forte ripresa dopo lo stop forzato dal Covid e sigilla la vicinanza di Oltre Vigata con la famiglia Camilleri coinvolta nell’organizzazione tramite il Fondo recentemente inaugurato a Roma. La Fiera prevede in particolare, il 19 novembre a partire dalle 18, l’emissione di un annullo filatelico realizzato dall’associazione con Poste Italiane su bozzetto del Maestro Michelangelo Lacagnina. Per l’occasione sono attesi numerosissimi appassionati collezionisti filatelici che potranno apporre l’annullo sulle cartoline realizzate per l’occasione, affrancate con il francobollo dedicato ad Andrea Camilleri.

Le mostre rimarranno aperte fino a domenica. Il rimanente programma è piuttosto ricco ed articolato. Il 16 e 17 è previsto un laboratorio didattico centrato sulle opere di Camilleri con gli alunni degli Istituti Comprensivi “Luigi Pirandello” e “Rosario Livatino” a cura di Marzia Quattrocchi e Danilo Verruso con Francesca Trupia. Venerdi 18 mattina si terrà un workshop su “Arte design e merchandising” a cura di Michelangelo Lacagnina con Danilo Verruso. Sabato alle 18 l’emissione dell’annullo seguita da un dibattito in ricordo di Camilleri con Giuseppe Dipasquale, regista della trasposizione teatrale di alcune opere dello scrittore, ed Enzo Alessi che di Camilleri è stato stretto collaboratore nella realizzazione di alcuni lavori teatrali. La discussione, intervallata da momenti teatrali con Giugiu’ Gramaglia ed Annagrazia Montalbano, sarà moderata da Gabriella Omodei. Domenica alle 18 appuntamento conclusivo, ancora condotto da Gabriella Omodei, con tema “Camilleri e la fiction”. Ospiti Angelo Russo, l’agente Catarella della serie televisiva, Leonardo Marini, sceneggiatore della serie, e Giugiu’ Gramaglia interprete di alcuni episodi.