L’Arancia Rossa di Sicilia Igp nella top 5 dei prodotti ortofrutticoli freschi più diffusi e apprezzati in Italia

“I dati del XX Rapporto Ismea-Qualivita dimostrano come l’agricoltura italiana delle Dop, delle Igp e delle SGT (Specialità Tradizionali Garantite), è un modello vincente. Da presidente del Consorzio Arancia Rossa di Sicilia IGP sottolineo con soddisfazione la nostra crescita e l’entrata nella top 5 dei prodotti ortofrutticoli freschi più diffusi e apprezzati in Italia. Così a margine della presentazione del XX Rapporto Ismea-Qualivita sulle produzioni agroalimentari e vitivinicole DOP- IGP – STG tenutasi oggi a Roma il presidente del Consorzio Arancia Rossa di Sicilia Gerardo Diana, che ha aggiunto: “Per noi tutti questo risultato è motivo di grande orgoglio ed è una spinta a fare ancora di più e meglio nella produzione, distribuzione e comunicazione del frutto del nostro lavoro”. “Per una produzione stagionale come quella dell’Arancia Rossa di Sicilia IGP – ha continuato Diana – aver raggiunto questo livello di diffusione e di apprezzamento è un risultato straordinario. Adesso c’è da guardare al futuro con ottimismo e cercando di far valere le nostre ragioni anche in sede europea, perché la riforma UE del sistema delle Indicazioni Geografiche non snaturi un sistema che ha ben funzionato”. Soddisfazione per i risultati raggiunti dal Consorzio Arancia Rossa di Sicilia IGP anche nelle parole della vicepresidente Elena Albertini, “Siamo una delle realtà più attive del Sud Italia – ha detto – e cresciamo di anno in anno in notorietà e per numero di associati. Ringrazio i nostri associati per il lavoro sul campo e nella promozione del nostro brand. Grazie all’unità di intenti stiamo raggiungendo risultati di altissimo valore”. (ANSA)