Pensioni, sondaggio: il 66,9% degli italiani chiede modifiche alla legge Fornero

Il 66,9% degli italiani è d’accordo sulla modifica dell’attuale legge sulle pensioni. Di questi il 37,5% pensa che si dovrebbe andare in pensione dopo una certa età (60 o 62 anni) a prescindere dai contributi mentre il 29,4% crede che misure come quota 100 o quota 102, che uniscono criteri di età e di contribuzione, dovrebbero essere permanenti. E’ quanto emerge dal sondaggio settimanale realizzato da Termometro Politico tra il 22 e il 24 novembre 2022. Contrario alla modifica della legge Fornero è il 27,4%: tra questi il 13,3% ritiene che ad oggi non è possibile cambiarla viste le ristrettezze economiche “ma quando i conti lo permettono è giusto varare occasionalmente provvedimenti provvisori per anticipare i pensionamenti per un anno”, il 14,1% invece è totalmente contrario perché, dice, “non possiamo permetterci di spendere di più per le PENSIONI”. (Adnkronos)