Messina Denaro al supermercato, dipendente: ”Ricordo sagoma con cappello”

“Ricordo di una sagoma con un cappello che era nei corridoi e faceva la spesa. Ma con lui non ho avuto contatti”. Lo dice uno dei sei dipendenti del punto ‘Coop’ di viale Risorgimento a Campobello di Mazara, dove l’allora latitante Matteo Messina Denaro faceva la spesa. Lunedì mattina i carabinieri hanno sequestrato l’intero hard-disk dove vengono registrare le immagini delle telecamere a circuito chiuso. Secondo quanto avrebbero accertato gli inquirenti, qualche giorno prima dell’arresto il boss sarebbe stato nel punto vendita per fare la spesa, acquistando poche cose. “Non siamo sicuri che il giorno in cui questo signore è entrato fosse sabato” ha detto il dipendente. (ANSA)