22 Maggio 2024
CronacaMessina e Provincia

Solidarietà, scalatore messinese sul vulcano più alto al mondo a 6.891 metri sopra il livello del mare

«Rivolgo le mie più vive congratulazioni all’alpinista messinese Nunzio Bruno che, in un’eccezionale e difficile impresa sportiva connessa a un progetto di ricerca scientifica a sfondo sociale, ha voluto portare la bandiera della Sicilia sulla cima del vulcano più alto del mondo. Si tratta di una nuova, importante dimostrazione di come i siciliani siano capaci di interpretare sullo scenario internazionale i valori dello sport. Ci auguriamo possa riprendersi presto dall’estenuante prova fisica, a lui va tutta la nostra ammirazione». Lo dice il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, commentando l’impresa dell’alpinista quarantaduenne che ha raggiunto la vetta dell’Ojos del Salado, il vulcano più alto del pianeta con 6.891 metri sopra il livello del mare, tra Cile e Argentina, e una delle vette più alte del mondo.