17 Aprile 2024
Agrigento e ProvinciaCronaca

Presentano progetto in ritardo, Comune di Siculiana non dovrà pagare i progettisti

I giudici della corte di appello di Palermo hanno respinto il ricorso di due progettisti che avevano chiesto di essere pagati per la realizzazione del piano particolareggiato del centro storico comunale di Siculiana (Ag). I due tecnici avevano chiesto circa 80 mila euro dopo avere presentato il progetto però oltre il termine previsto dal contratto di 12 mesi. Secondo i professionisti la colpa del ritardo era da imputare all’amministrazione comunale che aveva consegnato non in termini tutta la documentazione necessaria per redigere l’elaborato. I due tecnici hanno presentato un decreto ingiuntivo che era stato respinto dai giudici del tribunale di Agrigento. I due professionisti hanno presentato appello. Il comune di Siculiana assistito dall’avvocato Girolamo Rubino si è opposto al pagamento. I giudici di appello condividendo le tesi del legale hanno rigettato l’appello confermando la decisione di primo grado. (ANSA)