13 Aprile 2024
Agrigento e ProvinciaPolitica

Montallegro, il sindaco replica all’opposizione: bilancio approvato in giunta e bando per dirigente Utc pubblicato, sempre al servizio dei cittadini

“Non c’è stato nessun cittadino che sia venuto al Comune al quale non ho risolto il proprio problema, per quanto riguarda l’ufficio tecnico, a chi ha presentato un progetto ed integrato la documentazione richiesta dal tecnico istruttore, è stata rilasciata normale concessione edilizia, non fermando affatto il settore edile e di conseguenza l’economia cittadina che veicola intorno ad essa”. Lo fa sapere il sindaco di Montallegro, Giovanni Cirillo, replicando a una nota dei consiglieri di opposizione.

“E’ già stato approvato ieri in giunta – spiega il sindaco – il bilancio di previsione  e a giorni riceverà il parere del revisore dei conti per poi essere sottoposto all’approvazione del consiglio comunale, anche se prima, come ho riferito durante l’ultima seduta del consiglio comunale, verrà convocata una conferenza dei capigruppo da parte del presidente del consiglio per esaminarlo tutti insieme per il forte spirito di collaborazione che da sempre contraddistingue la mia amministrazione. Per quanto riguarda il responsabile dell’Utc, sempre nella giornata di ieri, è stato pubblicato il bando per l’assunzione a tempo determinato di una figura che possa dare competenza tecnica ad un ufficio molto importante. Ci sono state carenze da parte dell’ufficio tecnico, è vero, ma io stesso mi sono adoperato rilasciando parecchie concessioni edilizie sempre insieme al tecnico istruttore.

“Oltre a questo, l’amministrazione ha chiesto il parere a un legale per quanto riguarda il rilascio dei titoli edilizie nelle zone territoriali omegenee A e B. La questione delle zone A e B – aggiunge il primo cittadino – è stata risolta dall’amministrazione, ed in primis da me, che rivestendo il ruolo di dirigente gratuitamente e facendo risparmiare le casse comunali, ho emesso circolare interna affinché gli istruttori tecnici istruissero le tanti pratiche ferme. Ricordo, inoltre, dopo più di 40 anni, la mia amministrazione, ha redatto, per poi essere approvato dal consiglio comunale, il regolamento edilizio, inviato alla Regione Siciliana, fornendo uno strumento importante per tutto il settore edile”.