28 Febbraio 2024
Agrigento e ProvinciaSalute

Torna l’Influ Day dedicato alla vaccinazione antinfluenzale: le azioni dell’Asp di Agrigento per la giornata di domani

Diverse iniziative organizzate dall’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento in occasione dell’ “INFLU DAY”, la giornata dedicata alla promozione della vaccinazione antinfluenzale in programma domani, venerdì 15 dicembre 2023. Nei cinque presìdi ospedalieri della provincia saranno affissi dei poster che propongono l’atto vaccinale, mentre presso l’ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì, in collaborazione con la direzione di presidio, è previsto un incontro alle ore 12,00 con il personale che opera nei reparti finalizzato a migliorare la percezione del valore della vaccinazione fra gli operatori sanitari. Le attività di promozione della vaccinazione saranno sostenute nei centri vaccinali dell’Azienda dove sarà possibile vaccinarsi contro l’influenza stagionale durante le ore antimeridiane di domani. In prosieguo alla giornata promozionale dell’ “INFLU DAY”, anche sabato 16 dicembre il centro vaccinale di Agrigento sarà aperto dalle ore 08.30 alle 13:00 per offrire la vaccinazione a chi vorrà effettuarla.
L’attività di vaccinazione antinfluenzale, rivolta alle categorie indicate dal decreto assessoriale n. 933 del 30/08/2023, è stata avviata capillarmente, sin dallo scorso dal 16 ottobre, coinvolgendo attivamente i pediatri di libera scelta ed i medici di medicina generale che hanno ritirato il vaccino presso i presìdi di igiene pubblica del territorio e lo somministrano attivamente ai loro assistiti. I centri vaccinali hanno vaccinato regolarmente tutti coloro che hanno scelto di recarvisi per ricevere la vaccinazione antinfluenzale ma, soprattutto, presso tali centri sono stati vaccinati i bambini, ossia i soggetti tra i più vulnerabili. Anche diverse farmacie hanno aderito alla campagna vaccinale e sono state fornite dal Servizio di epidemiologia ASP le dosi di vaccino richieste da somministrare agli utenti che ne fanno richiesta.
La vaccinazione è il mezzo sicuro ed efficace per non contrarre l’infezione, prevenendo l’influenza, ed evitando il contagio a persone fragili che potrebbero andare incontro a complicanze temibili. Per quanto riguarda la vaccinazione anti COVID-19, dal 16 ottobre scorso, le somministrazioni sono state garantite presso i centri vaccinali di Agrigento e Sciacca ma, in seguito ad accordi regionali, chi lo desidera potrà vaccinarsi presso le farmacie che hanno aderito e presso gli ambulatori dei medici di medicina generale che partecipano alla campagna di vaccinazione.