22 Febbraio 2024
Cronaca

Sicilia, Coldiretti: niente acqua nell’Agrigentino, ortaggi a rischio

“Continua il calvario degli agricoltori della zona di Menfi – Sambuca che non possono irrigare i loro ortaggi. L’acqua del lago Arancio, infatti, che viene distribuita solo per gli alberi, è sottoposta ad analisi continue a causa di un’alga. Il suo utilizzo dipende dall’esito dei controlli. Non una goccia va invece ai produttori di verdure dell’area che comprende anche Santa Margherita Belice che rischiano di perdere centinaia di ettari perché con la siccità le colture stanno morendo”. E’ la denuncia di Coldiretti Sicilia.

“Da marzo – sottolinea Coldiretti Agrigento – non si è fatto nulla per risolvere i problemi e soprattutto il Consorzio di Bonifica non riesce a dare sicurezza per l’erogazione dell’acqua e non si capisce chi debba risolvere la situazione. Anche la possibilità di utilizzare l’acqua della diga Garcia è un’utopia a causa di lavori in corso”. “Siamo al paradosso – continua Coldiretti Agrigento – perché da anni non è possibile avere un piano di investimento agricolo che permetta di avere certezze. L’area del Belice si basa sull’agricoltura e sul turismo ma anche la paventata possibilità di riempire l’area di pale eoliche sta complicando enormemente la vita a tutti”. “Si sta svendendo una zona di altissimo valore culturale, storico, economico – conclude Coldiretti – e per questo chiediamo interventi decisi e immediati altrimenti saremo davanti all’ennesima catastrofe annunciata”. (Ter/Adnkronos)