21 Febbraio 2024
CronacaPalermo e Provincia

Parco urbano dedicato al piccolo Giuseppe Di Matteo a San Giuseppe Jato, Tamajo: ”Morte brutale che non può essere dimenticata”

«Una morte brutale che non può essere dimenticata». Lo dice l’assessore alle Attività produttive Edy Tamajo che, in rappresentanza del governo regionale, ha partecipato oggi a San Giuseppe Jato, nel Palermitano, all’inaugurazione del parco urbano dedicato al giovane Giuseppe Di Matteo, ucciso 28 anni fa. La cerimonia è stata preceduta da un momento di confronto nella sala multimediale “Pio La Torre” della Casa del fanciullo.

«Quell’efferato delitto – conclude Tamajo – ha mostrato chiaramente tutta la crudeltà e l’immoralità dei fantomatici “uomini d’onore”. Perché di onorevole, nell’essere mafiosi, non c’è proprio nulla».