20 Aprile 2024
CronacaItalia

Maltempo continuo: Italia intrappolata dal Ciclone tirrenico, domenica nuova perturbazione

In queste ore il ciclone tirrenico si sta portando verso la Sicilia pertanto il maltempo inizierà a influenzare anche quelle regioni che fino adesso hanno goduto di un’atmosfera più stabile e anche più mite. Antonio Sanò, fondatore del sito www.iLMeteo.it avvisa che con lo spostamento del vortice verso sud, il tempo inizierà a migliorare al Nord a partire dai settori alpini e prealpini verso le zone pianeggianti a nord del Po a partire dal pomeriggio. Pioverà ancora diffusamente in Emilia Romagna. Il tempo subirà invece un importante e graduale peggioramento sulle regioni adriatiche, sulla Sardegna orientale e dalla Sicilia verso la Calabria. Nei giorni successivi il ciclone scenderà ulteriormente verso la Tunisia, ma le sue spire perturbate continueranno a interessare molte regioni. Giovedì e venerdì giungeranno nuove precipitazioni sospinte dai venti caldi di Scirocco attivati dal vortice ciclonico. Sarà così che le piogge bagneranno nuovamente tutto il Nord e gran parte del Centro, mentre la neve scenderà copiosa sulle Alpi a quote però superiori ai 1500-1700 metri.

E non è ancora finita, infatti nel primo weekend di marzo, se il ciclone ormai sarà un ricordo e il tempo migliorerà al Centro-Sud con più sole, una nuova perturbazione in arrivo dalla Francia, inizierà a colpire il Nord con precipitazioni, soprattutto sui settori alpini e prealpini. Ma sarà domenica 3 marzo che il fronte perturbato irromperà sull’Italia con tutto il suo carico di maltempo, dapprima al Nord e poi anche sul Centro tirrenico e in Sardegna. In questo contesto è atteso un nuovo abbondante carico di neve sulle Alpi a partire dai 900 metri. Per finire, le temperature non subiranno sostanziali variazioni ma diminuzioni o aumenti a seconda della presenza di pioggia, neve o sole. Saranno comunque, come spesso è accaduto in questo inverno, sempre sopra la media del periodo.

NEL DETTAGLIO Mercoledì 28. Al nord: piogge al mattino, poi migliora parzialmente. Al centro: peggiora su Adriatiche e Sardegna. Al sud: peggiora dalla Sicilia verso la Calabria. Giovedì 29. Al nord: dapprima maltempo in Emilia Romagna, verso sera ovunque. Al centro: maltempo su Adriatiche, forti piogge su est Sardegna. Al sud: maltempo intenso su Puglia e Sicilia, piogge altrove. Venerdì 1. Al nord: piogge diffuse. Neve a quote medio/alte. Al centro: via via piovoso ovunque. Al sud: piogge o temporali su Sicilia e Campania. Tendenza: weekend con tempo sempre più instabile e perturbato al Nord. (GEA)