”Cooperare per essere più forti”, nuovo incontro al centro Kalat di Campobello di Licata

Quando la cooperazione diventa un’opportunità e uno strumento utile per creare occupazione e sviluppare il territorio: di questo si è discusso nella mattinata di ieri presso il centro Kalat di Campobello di Licata. Ad organizzare l’incontro la Cooperativa Astra di Agrigento, partner del progetto Kalat. Due i relatori dell’evento: Diego Guadagnino – coordinatore di Confcooperative Sicilia per le province di Agrigento, Caltanissetta, Palermo e Trapani – ha illustrato ai presenti le principali linee guida sullo strumento cooperativo: dai prìncipi dai quali si parte per la loro costituzione ai vantaggi ma anche agli obblighi e ai diritti che scaturiscono dalla stessa, fornendo in tal senso un quadro chiaro e completo sul fronte delle cooperative; Giovanni Lo Iacono, agronomo tra i soci fondatori della Cooperativa Sociale “Rosario Livatino – Libera Terra” ha invece portato la sua testimonianza sulla nascita e costituzione della sua cooperativa, creata su un terreno confiscato alla mafia nel territorio di Naro: le difficoltà iniziali affrontate ma anche le soddisfazioni che sono arrivate un pò alla volta e che continuano ad arrivare grazie ad un lavoro incessante, nuove idee e progetti in cantiere.

A prendere parte al seminario una platea composta principalmente dagli studenti delle classi terze, quarte e quinte dell’Istituto Tecnico “Gino Zappa” diretto dal prof. Michele di Pasquali. L’incontro di ieri chiude il ciclo di seminari per il mese di Settembre: oltre al tema della cooperazione sono stati svolti altri due momenti, uno incentrato sul servizio civile nazionale e l’altro in cui si è discusso di incentivi, finanziamenti e strumenti di finanza agevolata. Altri due eventi saranno organizzati nel mese di Ottobre, incentrati sui temi dell’agricoltura e delle agevolazioni fiscali di cui a breve verranno resi noti maggiori dettagli. Intanto, sempre nell’ambito dello stesso progetto, è possibile usufruire dello Sportello Incubatore d’Impresa, un’opportunità per i giovani del territorio per ricevere informazioni utili ed assistenza gratuita sulla creazione di un’impresa. Lo sportello è attivo ogni martedì e giovedì, dalle 15.00 alle 18.00.