16 Giugno 2024
Agrigento e Provincia

AMBIENTE. Gettava rifiuti ai bordi del Platani, denunciato pescivendolo di Realmonte

plataniCassette di legno e contenitori di plistirolo e plastica abbandonati con una certa frequenza, appostamenti dei poliziotti.

Tra rifiuti vari in quella che è ormai una sorta di discarica, saltavano all’occhio quelle numerose cassette di legno e polistirolo gettate ai bordi del fiume Platani.

In contrada Salinella, dove il fiume scorre sotto il ponte sulla Cattolica Eraclea – Cianciana, gli uomini della Polizia municipale dell’Unione dei Comuni di Cattolica, Montallegro, Siculiana e Realmonte, dopo qualche giorno di appostamenti, sono riusciti a “pescare” un pescivendolo di Realmonte,  P. I., di 59 anni, intento a gettare rifiuti maleodoranti come pesce avariato, cassette di legno e contenitori di polistirolo e di plastica nel fiume Platani. Gli agenti della polizia municipale dell’Unione dei Comuni, guidata dal comandante Pasquale Campisi, hanno denunciato l’uomo alla Procura della Repubblica di Agrigento per abbandono di rifiuti e deturpazione dell’ambiente.