21 Maggio 2024
Agrigento e ProvinciaSicilia

Tragedia immigrazione, Firetto: “L’UE ha preferito il silenzio”

“Solo dopo questa ennesima tragedia del mare di proporzioni bibliche, che continua a vedere l’Europa totalmente impreparata, si evidenzia l’inefficacia della politica comunitaria che troppo spesso, all’agire, ha preferito il silenzio”. Lo dice il sindaco di Porto Empedocle, Lillo Firetto aggiungendo che “sarebbe bastato guardare la nuova mappa del contesto geopolitico per stimare i probabili arrivi di migranti invece non è stato fatto nulla. Questo dovrebbe fare riflettere e indignare su quanti oggi, con responsabilità politiche europee si affannano a redigere comunicati e si lanciano in tardive dichiarazioni d’intenti. Lampedusa come Porto Empedocle e la costa siciliana – conclude Lillo Firetto – sono state lasciate da sole, per anni, a farsi carico di queste tragedie con il risultato che è sotto gli occhi di tutti”.