Sanità, La Rocca Ruvolo: ”Codice Rosa all’ospedale di Sciacca passo avanti importante per donne vittime di violenza”

“L’attivazione della rete interistituzionale Codice Rosa all’ospedale di Sciacca rappresenta nel nostro territorio un passo avanti importante per la tutela delle donne vittime di violenza che accedono al pronto soccorso per ricevere cure mediche e sostegno psicologico, è fondamentale la collaborazione tra personale socio-sanitario, magistrati, ufficiali di polizia giudiziaria”. Lo afferma la presidente della commissione Salute dell’Ars alla vigilia della conferenza stampa di presentazione della rete interistituzionale denominata Codice Rosa che si terrà domani, nell’aula Piraino dell’ospedale Giovanni Paolo II di Sciacca.

Durante l’incontro verranno illustrati gli obiettivi di un protocollo d’intesa fra l’Asp di Agrigento, la Procura della Repubblica di Sciacca, l’Arma dei Carabinieri, la Polizia di Stato e il Comune di Sciacca finalizzato a garantire assistenza e protezione a tutte le vittime di violenza che accedono al pronto soccorso del nosocomio saccense. La presidente della commissione Salute dell’Ars si dice “rammaricata di non poter partecipare all’incontro, visto che l’invito mi è arrivato a meno di 24 ore dall’iniziativa e non mi è stato possibile disdire impegni precedentemente assunti”.