Ragazza uccisa a Marsala: il fermato confessa, la fidanzata dice di non ricordare nulla

Carmelo Bonetta, 34 anni, ha confessato di avere ucciso Nicoletta Indelicato, la ragazza di 24 anni scomparsa a Marsala domenica scorsa il cui cadavere è stato trovato carbonizzato. E’ stato lui ad accompagnare i carabinieri nel vigneto dove era il corpo della ragazza. Si è avvalsa invece della facoltà di non rispondere la fidanzata Margareta Buffa, 29 anni, amica intima della vittima, che dice di essere stata anche lei nel vigneto ma di essere svenuta e non ricordare niente. Lo ha reso noto il legale dei due fidanzati, l’avvocato Natale Pietrafitta, intervistato dalla trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?”. I tre erano usciti insieme sabato sera. Poi l’omicidio, al momento ancora senza movente, sempre secondo le dichiarazioni dell’avvocato.(ANSA)