Omicidio a Palermo, fermato presunto assassino

Svolta nelle indagini sull’uccisione di Francesco Manzella, assassinato il 17 marzo scorso a Palermo. La Polizia di Stato ha eseguito un provvedimento di fermo di indiziato di delitto nei confronti di Pietro Seggio, 42 anni, palermitano. Le indagini della Squadra Mobile, coordinate dalla Procura di Palermo, hanno permesso di chiarire che il movente dell’omicidio sarebbe un debito della vittima di cui il presunto assassino avrebbe preteso la restituzione. (ANSA)