Cattolica Eraclea, buttato a terra busto di bronzo dedicato a Giuseppe Spagnolo vittima della mafia

Buttato a terra, nella villetta di via Enna a Cattolica Eraclea, il busto di bronzo dedicato a Giuseppe Spagnolo, vittima della mafia. Ancora non si sa se si tratta di un atto vandalico o se a staccare il busto di bronzo dal piedistallo sia stato il vento. Sembra comunque sfregiata anche la targa che ricorda il primo sindaco del paese dopo il fascismo e dirigente politico protagonista delle occupazioni delle terre incolte ucciso dalla mafia nel 1955.

Sono stati informati dell’accaduto i carabinieri del comando provinciale di Agrigento che stanno facendo gli accertamenti del caso. Il sindaco Santo Borsellino ha già mandato sul posto gli operai del comune per verificare la situazione e per risistemare il busto di bronzo al suo posto.