Pensioni, Fratoianni: enorme questione generazionale ignorata

“In questo Paese c’è una enorme “questione generazionale” e che la politica non affronta. Lo dico da tempo.” Lo afferma Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana. “Oggi la Cgil – prosegue l’esponente della sinistra – certifica ciò che sappiamo da tempo: i 40enni precari vedranno la pensione solo dopo i 73 anni e con assegni da fame. Nessuno se ne occupa, ed è un vero e proprio delitto sociale. Noi da tempo abbiamo preparato una proposta: bisogna coprire i buchi contributivi dei giovani precari con carriere discontinue. Altrimenti – conclude Fratoianni – il futuro sarà più nero di un presente già senza diritti e certezze”. (askanews)