La fiction diventa di casa a Porto Empedocle, il Commissario Montalbano in scena per i turisti (VIDEO)

Continua a riscuotere successo tra i turisti lo spettacolo itinerante del Commissario Montalbano in scena nella sua Vigata. Una rappresentazione teatrale tra le vie di Porto Empedocle ma soprattutto un tour turistico che punta a valorizzare il centro storico e i luoghi caratteristici raccontati da Andrea Camilleri. A proporre il progetto, intitolato “Percorsi d’inchiostro sulle orme del Commissario Montalbano”, è l’associazione culturale Oltre Vigata presieduta da Danilo Verruso che nella rappresentazione veste i panni del poliziotto più  famoso d’Italia. La regia è di Giugiù Gramaglia, già tra i protagonisti della fiction Rai con Luca Zingaretti. Nel cast tutti attori empedoclini: Danilo Verruso, Giugiù Gramaglia, Annagrazia Montalbano, Alessandro Cutaia, Alfonso Lazzara, Anna Alaimo Vetro, Eugenio Sicurelli, Gero Sicurelli, Giuseppe Morreale, Giusi Baglio, Leda Marullo, Meri Fiore, Pasquale Infantino, Piero Travale, Rosalba Cortelli. Guide narranti: Marzia Quattrocchi e Rosellina Stagno. Letture di Annagrazia Montalbano accompagnate dalla chitarra di Bernardino De Gregorio.

“Il progetto è nato due anni fa e la prima volta lo abbiamo proposto nell’ambito della Fiera delle Associazioni. Ora lo proponiamo più spesso, su prenotazione, grazie alla collaborazione di alcuni tour operator, lo spettacolo viene apprezzato sia dai turisti italiani che da quelli stranieri”, spiega Danilo Verruso al Giornale di Sicilia. La rappresentazione viene spesso chiesta anche dalle scuole, giovedì scorso a Porto Empedocle gli studenti italiani e francesi del liceo Victor Hugo di Firenze. “L’obiettivo – aggiunge Verruso – è quello di far conoscere il nostro centro storico e la storia di Porto Empedocle sia attraverso questi momenti teatrali che vedono protagonista il famoso Commissario Montalbano ma anche con le letture di alcuni brani tratti dai romanzi storici di Andrea Camilleri e Luigi Pirandello”.

Tra i diversi momenti di lettura, per esempio, quello curato da Annagrazia Montalbano all’interno delle fosse in cui si è consumata la tragedia raccontata da Andrea Camilleri ne ‘La strage dimenticata’. Un monologo tratto da “La concessione del telefono” è stato messo in scena da Giugiù Gramaglia all’interno della Torre Carlo V. Letti anche alcuni brani de “I vecchi e i giovani” di Luigi Pirandello. Il percorso turistico-teatrale generalmente inizia dalla via Roma in corrispondenza della statua del Commissario Montalbano letterario che si trova a due passi da quella di Luigi Pirandello. Poi una tappa nel luogo in cui prima c’era il noto ristorante “Da Calogero”, dove il popolare commissario andava a mangiare, e sulla salita Granè dove nei romanzi di Camilleri viene indicata la casa della signora Vasile Cozzo. Altre scene nei luoghi caratteristici della città marinara. La rappresentazione viene apprezzata in video anche sui social network. Su Facebook ha superato le 90mila visualizzazioni il video pubblicato sulla pagina Oltre Vigata con il titolo “Montalbano sono!”, una delle espressioni più conosciute del famoso personaggio letterario e televisivo che ha sempre registrato numeri da record sia nelle librerie che in tv.

L’auspicio dell’associazione culturale Oltre Vigata è che il successo di questo pacchetto turistico-letterario possa servire anche da stimolo per l’amministrazione comunale e per i privati al fine valorizzare il centro storico recuperando e i luoghi e le case della Vigata letteraria raccontata da Andrea Camilleri. La speranza è anche quella che la Palomar, la società che produce il Commissario Montalbano per la Rai e le altre emittenti straniere, possa scegliere per le riprese la città di Porto Empedocle. Le riprese per la fiction del Commissario Montalbano, infatti, vengono effettuate nel Ragusano; solo in due occasioni sono state girate anche nell’Agrigentino, e in particolare alla Valle dei Templi e alla Scala dei Turchi, ma ancora no a Porto Empedocle. “La nostra speranza – dice Danilo Verruso – è che recuperando questi spazi si possano fare delle riprese anche a Porto Empedocle, sarebbe bello poter costruire qui una piccola città-fiction”.

“E’ un progetto molto interessante – dice il sindaco Ida Carmina – che continua a coinvolgere turisti e studenti e che è il segno di un risveglio culturale in atto nella nostra città, questa settimana a fare il tour dedicato ad Andrea Camilleri e a Luigi Pirandello saranno due scolaresche di Palermo, mi complimento con l’associazione culturale Oltre Vigata che ha realizzato questo percorso turistico e letterario certamente molto utile per far conoscere Porto Empedocle e per ampliare l’offerta turistica. Come amministrazione comunale – conclude il primo cittadino – sosteniamo questa iniziativa fornendo tutto il supporto logistico necessario e mettendo a disposizione luoghi e locali utili per la rappresentazione, a partire dalla Torre Carlo V. Promuoveremo questo itinerario anche ai turisti che arriveranno nella nostra città con le navi da crociera”.