Cattolica Eraclea, il sindaco: ”Concittadino morto non per Covid-19 ma per altre patologie, no allarmismo”

“Apprendiamo, con dispiacere, che si ipotizza un morto da Covid-19 nel nostro paese. Facciamo chiarezza. Il nostro concittadino Ioan Marin, di nazionalità rumena, è morto presso l’ospedale di Sciacca a causa di altre patologie. I due tamponi su di lui effettuati sono risultati entrambi negativi. Alla famiglia, alla comunità rumena vanno le nostre più sentite condoglianze. Chi crea allarmismo non è né saggio né prudente. Bisogna chiedere, nel caso si avessero dubbi, alle persone competenti. Creare allarmismo fa solo male. Restiamo a casa e usciamo solo per il vero necessario. La situazione è ancora tragica, aiutiamoci e restiamo a casa”. Lo ha scritto su Facebook il sindaco di Cattolica Eraclea Santo Borsellino.