Sicilia, Grasso: 300 milioni in più ai Comuni

“Con il via libera all’articolo 9 della Finanziaria regionale, il Fondo perequativo da 300 milioni per i Comuni siciliani diventa realta’. Una misura cardine per garantire le casse degli enti locali ma anche i servizi ai cittadini e il sistema economico dell’Isola, nell’ambito dell’impegno del governo Musumeci per contrastare la crisi del coronavirus. Grazie a tali fondi assicuriamo sostegno finanziario ai Comuni che dispongono riduzioni o sospendono i tributi su attivita’ turistiche, bar e ristoranti, enti e associazioni, sgravando cosi’ dal peso del fisco migliaia di attivita’ produttive ed operatori economici duramente messi alla prova oggi e per i mesi a venire”. Lo afferma l’assessore regionale alla Funzione Pubblica Bernardette Grasso. “Una quota del Fondo, poi, sara’ riconosciuta anche al personale di Polizia locale, alla Protezione civile e ai Servizi sociali comunali, impegnati ogni giorno in prima linea nelle difficili settimane dell’epidemia. Parte di queste risorse, fra le altre cose, sara’ inoltre riconosciuta ai Comuni – aggiunge – che concedono gratuiti aumenti del suolo pubblico ad esercenti e imprese. Esprimiamo soddisfazione per l’approvazione dello stanziamento – prosegue Grasso – e ringraziamo le forze politiche del Parlamento siciliano per i contributi che abbiamo positivamente accolto nella stesura della norma, in pieno spirito di lealta’ politica e collaborazione istituzionale”. (ANSA)