Sbarcano a Lampedusa anche se espulsi, arrestati 4 tunisini

Gli agenti della squadra mobile hanno arrestato quattro tunisini sbarcati clandestinamente, insieme ad altri 91 extracomunitari di nazionalita’ tunisina, con un peschereccio la sera del 31 maggio scorso nel molo Favaloro di Lampedusa. I migranti erano stati successivamente trasferiti nell’Oasi Don Bosco, a Noto, nel Siracusano. Grazie ai riscontri investigativi, la polizia ha accertato che i quattro hanno violato le norme sull’immigrazione facendo nuovamente ingresso nel territorio nazionale dopo che gia’ erano stati espulsi. I quattro sono agli arresti domiciliari nello stesso centro di Noto. (ANSA)