15 Luglio 2024
Agrigento e ProvinciaCronaca

Migranti schiaffeggiati al centro d’accoglienza di Agrigento, rimosso poliziotto

Il poliziotto che, per punire due giovani migranti fuggiti dal centro di accoglienza durante la quarantena, li ha costretti a schiaffeggiarsi fra loro, colpendo anche a sua volta uno dei due, e’ stato rimosso dall’incarico e non prestera’ piu’ servizio nella struttura dove si sono svolti i fatti. L’agente, in servizio alla questura di Agrigento, e’ stato ripreso in un video che e’ diventato virale. Il questore di Agrigento, Rosa Maria Iraci, ha reso noto di aver trasmesso gli atti alla procura e avviato a carico del poliziotto un procedimento disciplinare. Il pubblico ministero Cecilia Baravelli ha aperto un’inchiesta, ipotizzando il reato di abuso dei mezzi di correzione, e chiesto e ottenuto dal gip, Alessandra Vella, un incidente probatorio per acquisire la testimonianza di cinque giovani migranti tunisini, tra cui i due che sarebbero stati percossi. L’incidente probatorio si terra’ mercoledi’ pomeriggio. I migranti saranno interrogati dallo stesso gip, dal pm e dal difensore del poliziotto indagato, l’avvocato Daniela Posante. (AGI)