Migranti, sindaco di Siculiana a Commissione Shengen: ”Centro di Villa Sikania va chiuso”

“Una delegazione del Comitato parlamentare di controllo su Schengen, di vigilanza sull’attività di Europol e in materia di immigrazione, sarà presente nei prossimi giorni nella nostra Provincia. Giorno 24, presso la Prefettura di Agrigento, avrò modo di confrontarmi con il Prefetto e con i membri della Commissione parlamentare per rappresentare le problematiche vissute dalla nostra piccola comunità, connesse alla presenza del più grande centro di accoglienza in provincia di Agrigento. In quella sede sarà ribadita la posizione dell’Amministrazione e del Consiglio comunale e di tutte le forze politiche presenti nel nostro Comune, così come recentemente esplicitata nel documento approvato dal Consiglio”. Lo ha scritto su Facebook il sindaco di Siculiana Leonardo Lauricella, che ha aggiunto: “Il documento contenente le ragioni dell”Ente e la richiesta di chiusura definitiva della struttura ex “Villa Sikania”, oggi adibita a centro di accoglienza, sarà consegnato ai membri della Commissione. Siculiana per anni ha dato il massimo. La struttura non è compatibile con un centro di piccole dimensioni. La struttura deve essere chiusa”.