Estate 2020: boom del turismo sessuale, 88% di italiani pronto a trasgressioni

Dopo il lockdown per gli italiani è boom del ‘turismo sessuale’. Accantonato lo stress da coronavirus tra le mura domestiche, per 9 su 10 il comune denominatore dell’estate 2020 sarà la trasgressione. È quanto emerge da un sondaggio di Incontri-ExtraConiugali.com, portale che consente di cercare un’avventura in totale discrezione e anonimato. La ricerca è stata effettuata su un campione di mille uomini e mille donne di età compresa tra i 18 e i 65 anni. I viaggiatori italiani? Polarizzati tra il ‘clan degli irriducibili’ (55%) e il ‘clan dei paurosi’ (45%). Al primo gruppo appartengono i viaggiatori che non si lasciano condizionare dal contesto e che non si preoccupano di usare mascherine protettive. “Covid-19 non è riuscito a fermare il loro desiderio di viaggiare, anzi l’emergenza sanitaria ha stimolato in loro la voglia di intraprendere un viaggio senza escludere a priori una meta lontana”, commenta Alex Fantini, fondatore di Incontri-ExtraConiugali.com.

Al secondo appartengono invece i viaggiatori che già prima dell’emergenza sanitaria erano frenati dalle fobie: dalla paura per gli insetti al timore di possibili catastrofi naturali, dal pensiero di poter contrarre una ipotetica malattia alla preoccupazione del contatto con la gente. “Alcuni manifestano addirittura il terrore di salire su un aereo o di subire una qualche disavventura”, spiega Fantini. Sono quelli, ad esempio, che sognano di attraversare il deserto australiano o di immergersi nelle acque cristalline della Thailandia ma che poi cadono nella paranoia di contrarre infezioni o di incontrare insetti.L’88% degli italiani, secondo il sondaggio, concretizzerà quest’estate una qualche trasgressione sessuale, con il tradimento — per chi è sposato o in coppia — al primo posto. Stando ai dati raccolti da Incontri-ExtraConiugali.com, se un tempo si pensava maggiormente alla scappatella sotto l’ombrellone, oggi l’ambiente ideale per tradire è la città. Così molti uomini, ma anche donne, hanno già ‘inventato’ trasferte di lavoro per organizzare incontri in altre metropoli. Altri ancora hanno prenotato una vacanza per mogli e figli così da avere campo libero per farsi un’amante e poterla frequentare più liberamente senza spostarsi da casa. Il film ‘Quando la moglie è in vacanza’, con una biondissima e sensualissima Marilyn Monroe, ha fatto scuola. (LaPresse)