Anas, traffico intenso nel primo weekend di esodo estivo

E’ positivo il bilancio del fine settimana di esodo estivo sui circa 30 mila chilometri di rete stradale e autostradale gestiti da Anas (Gruppo FS Italiane) in questo primo weekend da bollino rosso. Sulle strade statali e autostrade Anas, la circolazione e’ stata sempre regolare, con poche situazioni di traffico piu’ inteso lungo le direttrici di collegamento con le destinazioni turistiche, in crescita nella giornata di domenica. In particolare, fa sapere Anas, per gli itinerari di montagna, in Veneto il transito e’ stato sostenuto sulle SS47 “Della Valsugana” e SS51 “Di Alemagna”, in Lombardia si sono registrati rallentamenti lungo la SS45Bis “Gardesana Occidentale”, la SS340 “Regina” e SS36 “Del Lago di Como e dello Spluga” verso il confine con la Svizzera, mentre in Emilia Romagna la circolazione e’ stata intensa sulla SS45 “Di Val di Trebbia”.

Per gli itinerari verso il mare, in Puglia il traffico e’ stato a tratti rallentato sulla SS101 “Salentina di Gallipoli” a Lecce e sulla SS16 “Adriatica” a Bari in direzione Otranto; in Liguria e in Toscana lungo la SS1 “Aurelia”, in Sicilia sulla Tangenziale Ovest di Catania, in uscita dalla citta’. Per quanto riguarda le autostrade e raccordi autostradali gestiti da Anas, sulla A2 “Autostrada del Mediterraneo” per tutto il weekend i flussi sono stati sostanzialmente in linea con quelli dello stesso periodo 2019 e la circolazione si e’ sempre mantenuta scorrevole. In Sicilia, domenica traffico a tratti sostenuto sulle autostrade A19 Palermo-Catania, tra Villabate ed Altavilla e in uscita dallo svincolo Buonfornello in direzione Catania, A29 Palermo-Mazara Del Vallo in corrispondenza della A29Racc-Bis Raccordo per Via Belgio, mentre sabato la circolazione e’ stata rallentata sulla A29Dir Alcamo-Trapani, a causa di alcuni incendi. In Friuli Venezia Giulia, alcuni rallentamenti si sono verificati nella serata di sabato sul RA14 Raccordo autostradale A4-Trieste Diramazione verso la Slovenia per controlli di confine. (ANSA)