Sicilia, M5s: ”Giuseppe Catania all’Esa nomina inopportuna”

“Una nuova ‘perla’ nella ricchissima collezione di nomine sbagliate del governo Musumeci: Giuseppe Catania è l’uomo sbagliato al posto sbagliato, considerato che l’Esa, come diceva lo stesso Musumeci qualche tempo fa, andava abolito”. Lo affermano i deputati M5S, componenti della commissione Affari Istituzionali dell’Ars, commentando la ratifica da parte della Prima commissione di palazzo dei Normanni della nomina di Catania ai vertici dell’Esa, che aveva già avuto il via libera dalla giunta di governo. “Quella di Catania – dicono Ciancio e Siragusa – è una nomina certamente inopportuna, considerato anche il fatto che il nuovo presidente dell’Esa non è nemmeno laureato. Questa nomina è perfettamente in linea con le altre fatte dal governo, che non guarda al merito dei candidati, ma esclusivamente alla vicinanza all’esecutivo dei soggetti da nominare”.