Cattolica Eraclea, consigliere Cammalleri ”lancia” candidatura di Di Mauro a presidente della Regione

Riceviamo e pubblchiamo lettera aperta del consigliere comunale dei Popolari e Autonomisti di Cattolica Eraclea, Paolo Cammalleri.

L’argomento che tutti i giorni appare sui quotidiani siciliani e nazionali è la prossima elezione del presidente della Regione Siciliana e dell’Ars che si terranno nel 2022. Alcuni politici e non si sono sbizzarriti nel proporre alcune personalità politiche e non. Secondo me, semplice consigliere comunale di opposizione di un piccolo paese della provincia di Agrigento, prima di fare i nomi bisognerebbe tracciare un profilo sia umano che politico ed etico del prossimo presidente della Regione.

Non sta a me ricordare al centro della politica siciliana il profilo del compianto presidente della regione Sicilia Rino Nicolosi, uomo politico di centro, cattolico, grande conoscitore della macchina burocratica siciliana e in ultimo non per importanza distante da qualsiasi interesse illegale. Conosco una personalità politica siciliana appartenente all’ala centrista con un profilo molto simile, è senza dubbio l’attuale vice presidente dell’Ars On. Giovanni Di Mauro Giovanni conosciuto da tutti come Roberto. Lui infatti è un uomo di centro, cattolico grande conoscitore della macchina burocratica della Regione e, in ultimo ma non per importanza, mai sfiorato da alcun sospetto di aver a che fare con il malaffare dopo tanti anni di attività politica.

Allora sorge spontanea la domanda: come mai nessun politico di centro si accorge delle doti dell’On. Di Mauro ? Come mai nessuno prende in considerazione una sua candidatura a presidente della Regione? La risposta è purtroppo la mancanza di un potente sponsor nazionale e regionale, sponsor che hanno sempre condizionato la vita politica siciliana. Allora iniziamo quale sponsor da un consigliere comunale di opposizione di un piccolo paese come il mio, Cattolica Eraclea, auspicando che la voce dei più piccoli e meno potenti possa fare breccia per il bene della nostra Sicilia.

Paolo Cammalleri, consigliere comunale dei Popolari e Autonomisti di Cattolica Eraclea