Lite iniziata su Facebook prosegue in strada a Sciacca, un ferito

Un battibecco iniziato su Facebook, e’ poi proseguito nella vita reale, e i protagonisti sono perfino venuti alle mani. E’ successo a Sciacca (Agrigento), dove i carabinieri hanno denunciato un trentasettenne con l’accusa di lesioni personali ai danni di un commerciante del luogo di 45 anni. La discussione, come tante se ne leggono ogni giorno, era partita sulla piazza virtuale del social network piu’ famoso per quelli che le stesse forze dell’ordine hanno definito “futili motivi”. Non paghi del “botta e risposta” in rete, i due si sono dati appuntamento fuori, per strada, dove hanno continuato l’alterco che, da verbale, si e’ presto trasformato in fisico. E cosi’, dagli insulti si e’ in breve passati all’aggressione vera e propria. Per il commerciante, rimasto ferito, e’ stato necessario il ricorso al pronto soccorso dell’ospedale “Giovanni Paolo II” di Sciacca, mentre il suo antagonista e’ stato denunciato. (ANSA)