Manovra, Marzana (M5s): presentato emendamento per sostenere la filiera ortofrutticola

“L’esonero contributivo anche per le aziende ortofrutticole è doveroso per sanare una sorta di discriminazione determinatasi nel settore agricolo e per aiutare questa importante filiera ad affrontare la crisi economica causata dall’emergenza sanitaria da coronavirus”. Così Maria Marzana, deputata del gruppo M5S e componente della Commissione Agricolrura alla Camera, a commento del suo emendamento presentato alla legge di bilancio e sottoscritto anche dai colleghi del territorio Paolo Ficara e Filippo Scerra.

“Il decreto Rilancio e, successivamente, il decreto Agosto hanno previsto l’esonero dal 1°gennaio 2020 al 30 giugno 2020 dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali per alcuni comparti agricoli, ma la filiera ortofrutticola è rimasta esclusa da questi provvedimenti. Proprio per intervenire su questa mancanza, il mio emendamento propone di istituire un fondo di 50 milioni per l’anno 2021 con la finalità di riconoscere un rimborso parziale del versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a carico dei datori di lavoro anche per la filiera ortofrutticola”. Continua la deputata e conclude: “Questa filiera è strategica sia per il settore agricolo italiano sia per quello della mia regione, la Sicilia, e del territorio siracusano in particolare, ed è per questo che spero che la mia proposta, che alleggerisce il settore non solo dal nuovo peso della pandemia, ma anche dal consueto peso della concorrenza estera, venga sostenuta da tutti”,