”Salvi i posti di lavoro dei dipendenti di Girgenti Acque”, la Uil esulta

“Un grande passo in avanti per garantire i posti di lavoro dei dipendenti di Girgenti Acque e Hydortecne anche dopo il cambio di gestione con l’Ati attraverso la consortile”. La Uil al termine dell’incontro di ieri pomeriggio nei locali del l’Ati alla presenza, tra gli altri, della presidente, Francesca Valenti, del vice presidente e altri componenti ha espresso un giudizio estremamente positivo dell’accordo raggiunto. “È stato stabilito di apportare delle modifiche sostanziali al testo presentato dai progettisti della società d’ambito. Non era scontato questo straordinario risultato – dice entusiasta il segretario generale della Uil agrigentina, Gero Acquisto, accompagnato per l’occasione da Giovanni Manganella e Alfonso Sammartino – pertanto, siamo molto soddisfatti della battaglia portata avanti a difesa dei posti di lavoro. A difesa dei lavoratori. Giacché, pur tra mille problematiche si è riusciti a garantire l’importante servizio. Tutti i lavoratori di girgenti acque e hydortecne potranno continuare a lavorare serenamente. L’assemblea dei sindaci a approvato le modifiche e votato il piano d’ambito. Grande risultato per i lavoratori, le organizzazioni sindacali e la Uil di Agrigento”.