Covid: ”furbetti del vaccino” a Petralia Sottana, trasferito dirigente medico

Il dirigente dell’Unita’ operativa di prevenzione di Petralia Sottana (Pa) Mariano Di Gangi e’ stato trasferito al distretto 38 di Lercara Friddi, per il caso dei ‘furbetti del vaccino’ anti covid scoppiato nel distretto sanitario 35. Il provvedimento e’ stato adottato sull’onda delle polemiche su vaccinazioni irregolari per soggetti che, in questa fase, non ne avrebbero avuto diritto. I casi sospetti erano all’inizio otre 300 su 1120 somministrazioni praticate. Ma l’assessore regionale Ruggero Razza aveva poi ridotto il numero delle inoculazioni non giustificate a una ventina. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri del Nas che hanno acquisito una relazione del responsabile del distretto sanitario, Calogero Zarbo. (ANSA)