Giornalisti: morto Umberto Trupiano, firma storica di Agrigento

Scompare una delle firme storiche del giornalismo di Agrigento. E’ morto Umberto Trupiano, 85 anni, che sin dagli anni Sessanta e’ stato corrispondente del giornale L’Ora. Trupiano era una figura di professionista che univa uno stile garbato a vari interessi culturali. Per L’Ora aveva seguito molti casi di grande rilevanza nazionale tra cui la frana di Agrigento del 1966, l’inchiesta per l’uccisione nel 1960 del commissario di polizia Cataldo Tandoy, i processi alle cosche mafiose agrigentine, gli scandali di una lunga stagione politica che hanno coinvolto personaggi di primo piano. Trupiano ha collaborato anche con varie riviste ed e’ stato autore di alcune pubblicazioni di taglio culturale. I funerali si svolgeranno domani, 13 febbraio, alle 15 nella chiesa di Villaggio Mose’. (ANSA)