Sanità, Asp Ragusa: iniziative a tutela della salute delle donne

Asp Ragusa organizza, in occasione dell’8 marzo, la Giornata internazionale della donna, una serie di iniziative volte a tutelare la salute delle donne. L’Asp sara’ presente alla cerimonia di domani, alle 11.30, che si terra’ nel giardino antistante piazza Stazione. Si tratta di un’area, che prima faceva parte dell’ex ospedale Civile e chiusa al pubblico, donata dall’Asp al comune che ha realizzato un intervento di riqualificazione con manutenzione del giardino, ripavimentazione, rivalutazione degli arredi storici e installazione di nuove sedute affinche’ possa essere liberamente fruibile dai cittadini. Significativa la scelta dell’8 marzo giornata dedicata alle donne, che su proposta dell’Associazione “Adesso basta” ha chiesto di dedicare due panche, contrassegnate da elementi rossi alle tre donne ragusane vittime di violenza: Alice, Maria e Pamela.

Un segno di rinnovato impegno a contrastare ogni forma di violenza di genere. Nei giorni scorsi si sono svolti consulti senologici gratuiti nel servizio ‘Breast Unit’ dell’ospedale ‘Maria Paterno’ Arezzo’. Le iniziative continuano con le proposte delle unita’ di ostetricia e ginecologia degli ospedali di Modica e Vittoria con una linea telefonica dedicata a sostenere le donne in gravidanza. Nell’unita’ di ostetricia e ginecologia dell’ospedale ‘Giovanni Paolo II’ in programma ‘Donne open day’ con visite, consulenze ed ecografie gratuite. Sempre al ‘Giovanni Paolo II’ in radiologia la disponibilita’ di 20 esami di densitometria ossea computerizzata. Domani, a partire dalle 16, nell’hospice di Ragusa, ospedale ‘Maria Paterno’ Arezzo’ una mostra fotografica e arti figurative realizzate dalle pazienti della struttura. Ci sara’ anche un momento di lettura di alcuni brani dedicati alle donne. E’ possibile visionare nel dettaglio gli eventi collegandosi al sito dell’Asp: www.asp.rg.it o nella pagina: https://www.facebook.com/asp7ragusa (ANSA)