Mafia, condanne per 150 anni a 15 trafficanti di droga fra Sicilia, Campania e Calabria

Un secolo e mezzo di carcere è stato inflitto ai 15 imputati per traffico di droga fra la Sicilia, la Campania e la Calabria. Condanne che già sono ridotte di un terzo per la scelta del rito. Il giudice dell’udienza preliminare di Palermo Claudia Rosini ha condannato 15 delle 19 persone arrestate nel blitz della squadra mobile nel maggio di due anni fa. La centrale dello spaccio era nel Comune di Carini alle porte di Palermo e avveniva con il benestare delle famiglie mafiose. Queste le condanne: Francesco Tarantino 8 anni e 4 mesi, Daniele Spataro 4 anni 8 mesi, Rocco Morabito 6 anni e 8 mesi, Pietro Morvillo 8 anni e 8 mesi, Fabio Bongiorno 12 anni e 8 mesi, Paolo Di Maggio 18 anni, Paolo Dragotto 20 anni, Giovanni Vitiello 10 anni, Savino Intagliatore 6 anni, Giuseppe Flandina 8 anni, Vincenzo Paolo Flandina 4 anni, Anthonij e Salvatore Basile 8 anni a testa, Salvatore Paolo Cintura 7 anni, stessa pena per Michele Spartico e Tommaso Marchese. (LaPresse)