Mafia, sindaco Palermo: omicidio Reina pagina buia della storia della città

“L’omicidio di Michele Reina ci ricorda una delle pagine più buie e tragiche della storia di Palermo e della Sicilia, ma nello stesso tempo ci ricorda che lui fu un esempio di visione che sacrificò la propria vita per combattere la logica di connivenza tra politica e criminalità mafiosa e senza mai piegarsi alle pressioni che volevano impedire il rinnovamento politico della Sicilia e il dialogo fra culture politiche”. Lo ha dichiarato il sindaco Leoluca Orlando ricordando Michele Reina, segretario provinciale della Democrazia Cristiana ed ex assessore comunale assassinato dalla mafia il 9 marzo 1979. “Il suo percorso, così come tutti coloro che sono morti per gli ideali di giustizia e legalità, rimarrà per sempre un punto di riferimento per tutti noi.” (askanews)