Recovery, Giammanco (FI): definire percentuale da destinare al Sud

“E’ necessario definire, e mettere nero su bianco, la percentuale di risorse del Recovery Fund diretta al Mezzogiorno d’Italia”. Lo afferma Gabriella Giammanco, portavoce di Forza Italia in Sicilia e Vice Presidente del gruppo azzurro al Senato. “Nei prossimi mesi, se lavoreremo come si deve, arriveranno 191,5 miliardi da spendere in riforme e investimenti. Il Sud, come ci ha raccomandato la Commissione europea, dovra’ essere al centro dell’agenda di Governo, per questo ho chiesto al Ministro dell’Economia Franco una percentuale di spesa certa da indirizzare alle regioni del Meridione, oltre che l’utilizzo del Fondo di Sviluppo e coesione nato per superare i divari territoriali. Un Fondo che per legge e’ destinato all’80% al Sud ma che e’ stato scarsamente utilizzato in questi anni, poco piu’ del 6% delle sue risorse, infatti, e’ stato speso. Al precedente Esecutivo i governatori delle regioni meridionali avevano fatto una richiesta precisa in tal senso e i due rami del Parlamento avevano anche votato una risoluzione che impegnava il Governo a indirizzare almeno il 34% del Recovery Fund al superamento del divario tra Nord e Sud del Paese. Ci auguriamo che il Presidente Draghi voglia recepire la nostra istanza, se riparte il Sud riparte tutta l’Italia” conclude Giammanco. (ANSA)