Migranti, rissa e fuga di massa dal centro di accoglienza di Siculiana

Una trentina di migranti minorenni non accompagnati, ospiti di Villa Sikania, a Siculiana, nell’Agrigentino, sono andati via dalla struttura utilizzata come centro di sorveglianza sanitaria anti-Covid per quanti sbarcano a Lampedusa e non solo. Dopo la rissa di ieri sera e i disordini nel centro, poco fa s’e’ registrato l’allontanamento. Sono scattate le ricerche sulla vicina statale 115 e nelle campagne di Siculiana. (ANSA)