Premio ”Impresa è donna” alla foodblogger agrigentina Annalisa Pompeo

E’ la foodblogger e operatrice turistica Annalisa Pompeo (Go Sicily), di Favara, la vincitrice della terza edizione del premio “Impresa è donna” promosso da Terziario Donna Confcommercio “per far emergere il tessuto imprenditoriale femminile siciliano, raccontare storie di donne e imprese che costruiscono la propria forza sui talenti, sulla valorizzazione del merito e che siano soprattutto quest’anno un esempio di resilienza”. La cerimonia di premiazione si è svolta ieri nel Palazzo della Cultura di Catania, a fare gli onori di casa la presidente Matilde Cifali insieme alle donne imprenditrici che compongono la squadra catanese del Terziano Donna.

Annalisa Pompeo, con l’intento di promuovere la cultura e le tradizioni culinarie siciliane, ha dato prova di resilienza diversificando il suo core business, trasformando i corsi live di cucina tipica per turisti di tutto il mondo in food box di prodotti tipici che spedisce negli States con annessi video corsi. Ha così dato vita alla sua piattaforma www.goSicily.it che oggi convoglia svariate attività, dall’home restaurant ai tour esperienziali, dai corsi di cucina personalizzati ai video corsi, tutti sotto il segno della Trinacria.

“Mi sento onorata e felice di aver partecipato a questo premio – ha dichiarato la vincitrice – e ringrazio il Terziario Donna di Confcommercio, la giuria e tutte le donne intervenute stasera perché ciascuna con propria storia è motivo d’ispirazione per tutte le altre. Mi sento di dire a tutte le donne che hanno un sogno, di crederci e lavorare affinché si realizzi, non importa che si trovino a Favara, a New York o a Catania, c’è sempre tempo per prendere in mano la propria vita”.

La giuria era composta da: Gina Russo (Presidente Strade del Vino Etna); Andrea Passanisi (Presidente Coldiretti Catania, fondatore Sicilia Avocado); Pietro Agen (Presidente Camera di Commercio Sud Est Sicilia); Margherita Ferro (Consigliera di parità Regione Siciliana); Gianluca Manenti (Presidente Confcommercio Sicilia); Maria Ausilia Boemi (Giornalista La Sicilia); Emanuele Spampinato (Vice-presidente Assintel nazionale); Florinda Saieva (fondatrice Farm Cultural Park); Barbara Mirabella (Assessore pari opportunità e grandi eventi Comune di Catania); Francesca Rubulotta (Chair iWIN).

Le imprenditrici finaliste erano:  Bologna Emanuela;  Campione Arianna;  Cosentino Nicoletta; Di Franco Giuliana; Fina Federica;  Gliozzo Cristina; Nociforo Marianna;  Pompeo Annalisa; Ru Morena; Scalisi Tiziana e Fichera Silvia; Sturiale Jessica; Ulisse Anna Maria;  Urzi Anna;  Veneziani Martina; Venticinque Viviana.