Sanità in Sicilia, sindacati incontrano Razza: confronto su Pnrr, vaccini e personale

Tre tavoli di confronto su tre temi caldi che riguardano la sanità: l’utilizzo delle risorse del Pnrr per far fare al sistema sanitario regionale un salto di qualità, le stabilizzazioni del personale e nuove assunzioni, l’accelerazione della campagna vaccinale. E’ la decisione scaturita da un incontro dei sindacati con l’assessore alla Salute della Regione siciliana, Ruggero Razza. Il primo tavolo sarà sul Pnrr e si insedierà il 28 luglio. Ne danno notizia la Cgil e la Fp Cgil, che hanno partecipato all’incontro con Alfio Mannino, Francesco Lucchesi, Gaetano Agliozzo e Concetta Basile. “Abbiamo posto – scrivono in una nota Cgil e Fp – i temi degli investimenti propri che la regione intende mettere in campo su obiettivi prioritari come la medicina del territorio e il personale. Inoltre, quelli del recupero delle prestazioni non erogate causa Covid 19, a partire da quelle di maggiore urgenza come le prestazioni in campo oncologico”. Sul tema delle vaccinazioni, i rappresentanti di Cgil e Fp hanno sottolineato la necessità di velocizzare, raggiungendo quante più persone possibili “ma è chiaro che solo una buona informazione e non improbabili diktat potrà indurre chi nutre dubbi a vaccinarsi”. Gli esponenti di Cgil e Fp valutano positivamente la ripresa del confronto “al quale dovranno ora seguire fatti e risultati concreti”, concludono. (Adnkronos)