Vaccini, Razza: campagna con percentuali diverse in Sicilia

Assistiamo ad una campagna vaccinale che non si muove in maniera armonica su tutto il territorio della regione. Le province di Palermo ed Agrigento hanno superato il 70 per cento della popolazione vaccinabile con la prima dose. Altre province, a pari modalita’ organizzative e comunicative – e’ il caso della provincia di Catania – raggiungono una percentuale inferiore al 60 per cento”. Lo ha detto incontrando la stampa nell’hub di Catania insieme al commissario ad acta per l’emergenza Covid dell’area metropolitana di catania Pino Liberti, l’assessore alla Salute della Regione Siciliana Ruggero Razza, che ha lanciato un appello ai siciliani “per dare corso ad una campagna vaccinale che nella nostra regione e’ stata organizzata in maniera capillare”. (ANSA)