CittadiniBivona: mini ospedale di comunità nell’ex tracomatosario, proposta in commissione Salute all’Ars

Riceviamo e pubblichiamo nota del gruppo consiliare CittadiniBivona.

Il 06/07/2021 il Consiglio dell’Unione dei Comuni ha approvato all’unanimità la proposta del gruppo #cittadinibivona relativa alla candidatura dell’ex tracomatosario di Bivona a “mini ospedale di comunità”.

In data 05/08/2021 la stessa proposta ha trovato anche il consenso dell’intero Consiglio Comunale di Bivona.
Tale iniziativa trae spunto dallo stanziamento di investimenti per la Sicilia previsti dal PNRR e destinati alla sanità pubblica.

Il piano prevede la realizzazione di piccoli presidi sanitari con 20 posti letto, a gestione prevalentemente infermieristica, riqualificando strutture preesistenti.
Si tratta di un’opportunità che potrebbe rappresentare un’occasione unica per dotare di un presidio sanitario di prossimità i comuni appartenenti all’area interna SNAI Sicani e offrire possibilità lavorative a diversi profili professionali quali personale medico, infermieristico, OSS, OSA e addetti vari.

Per dare ulteriore impulso all’iniziativa, in data odierna, i Consiglieri Comunali Marrone Salvatore, Chiaramonte Antonio e Calafiore Carola hanno incontrato l’Onorevole Margherita La Rocca Ruvolo, Presidente della Commissione Sanità – Regione Siciliana, per presentare la proposta e chiederLe un fattivo impegno in tal senso.

L’incontro, cordiale e costruttivo, si é concluso con la disponibilità della Presidente che ha assicurato un suo concreto interessamento.
Inoltre i Consiglieri del Gruppo #CittadiniBivona saranno convocati in audizione alla VI Commissione Sanità, ripresi i lavori dell’ARS.