Migranti: ritrovati cadaveri di un uomo e una donna a Lampedusa

Uno dei due cadaveri recuperati dai vigili del fuoco di Lampedusa, a Cala Spugne, e’ certamente di una donna. I pompieri e le forze dell’ordine presenti sul posto lo hanno dedotto – visto che le salme sono in avanzato stato di decomposizione – dal tipo di biancheria intima che indossava. L’altro cadavere dovrebbe invece essere di un uomo, ma spettera’ agli esami della Scientifica e del medico legale stabilirlo con certezza categorica. (ANSA)