Picchia moglie per separazione, arrestato a Caltanissetta

Dopo venticinque anni di matrimonio decide di mettervi fine e l’uomo la minaccia, insulta e picchia. Il calvario di una donna nissena e’ durato qualche settimana, e non e’ fnito in tragedia comequello di Ada Rotini a Bronte perche’ il marito e’ stato raggiunto da ordinanza di custodia cautelare in carcere per maltrattamenti in famiglia. A finire in manette e’ stato un cinquantenne di Caltanissetta. Qualche settimana fa, stanca di subire minacce ed insulti la donna si era rivolta alla divisione anticrimine della Questura di Caltanissetta, e ne era venuto fuori un richiamo nei confronti del cinquantenne. L’uomo e’ diventato piu’ aggressivo. Ora si trova in carcere e nelle prossime ore verra’ interrogato. (AGI)