“Agricoltura, cibo e territorio”, convegno venerdì allo Spazio Temenos di Agrigento

Si terrà venerdì 10, alle ore 9, allo Spazio Temenos di Agrigento, il convegno “Agricoltura, cibo e territorio”, evento dedicato all’agricoltura biologica e al suo impatto sul territorio. Il convegno, organizzato dal consorzio BioSlow, e patrocinato dall’Ordine degli Agronomi e dei Dottori Forestali di Agrigento, analizzerà gli aspetti della rete Bio Slow in Italia e in Sicilia, analizzando il ruolo che il cibo e l’agricoltura stanno assumendo nei territori, dove si attestano numerose eccellenze che si coniugano con le ricchezze paesaggistiche, nell’ambito del progetto di cooperazione finanziato dal dipartimento regionale dell’Agricoltura Psr Sicilia 2014/2020 Misura 16.3, cooperazione tra piccoli operatori per organizzare processi di lavoro in comune e condividere impianti e risorse.

Ad aprire i lavori sarà, Salvatore Ciulla, capofila Ats “Bio&Slow”. A seguire, nel convegno moderato dal giornalista Alan David Scifo, interverranno Ignazio Garau, Presidente Italia Bio e vicepresidente della Consulta nazionale dei distretti del cibo; Eugenio Lai, Sindaco di Escolca (Su-Sardegna), che analizzerà il ruolo degli enti locali nella promozione del territorio e delle eccellenze agroalimentari e paesaggistiche; Carlo Greco, vicesindaco Comune di Marineo – coordinamento enti locali Distretto del Cibo BioSlow Pane e Olio, che parlerà del ruolo degli enti locali nella promozione del territorio, analizzando il caso di Marineo.

Gli altri interventi saranno tenuti da Maria Cristina Leardini (Sharryland), Debora Sanna (Dmo – Mediterrean Pearls), Maria Giberto, insegnante e bioeticista, Maria Giovanna Mangione, Presidente Odaf di Agrigento, Lillo Alaimo Di Loro, autore del libro “La ragione del cibo”. Al termine del dibattito i presenti potranno gustare il buffet finale.