Pensioni, Orlando: ok trattamento differenziato in edilizia

“La Commissione bilancio del Senato ha approvato un emendamento al disegno di legge di Bilancio che prevede, ai fini dell’accesso all’Ape sociale, la riduzione del requisito di anzianità contributiva per i gravosi appartenenti al settore edile da 36 anni a 32 anni. Lo sconto sul requisito contributivo per questa categoria di lavoratori è previsto anche per i ceramisti”. Così Andrea Orlando, ministro Lavoro, in question time alla Camera, sulla sicurezza del lavoro in edilizia.”Ritengo giusto – prosegue – riconoscere a chi lavora nei cantieri, o in altri settori lavorativi particolarmente impegnativi e usuranti, un trattamento pensionistico differenziato, che tenga conto della particolare gravosità dell’occupazione e della discontinuità della prestazione”. (LaPresse)