Quirinale, Barbagallo (Pd): maggioranza Ars in frantumi, Musumeci ultimo

“Miccichè 44 voti, Di Paola 32, Musumeci 29. Ecco i tre grandi elettori designati dall’Ars per l’elezione del presidente della Repubblica. Musumeci ultimo. È la prima volta che un governatore riceve meno voti di un candidato dell’opposizione. Una maggioranza in frantumi. Per il centrosinistra invece un buon risultato: contavamo su 24 voti ne abbiamo ottenuto 8 in più. Ottima prova di compattezza per l’asse Pd-M5S”. Così su Facebook Anthony Barbagallo, deputato regionale del Pd e segretario dem in Sicilia. (LaPresse)