Emergenza Ucraina, 141 pazienti con particolari esigenze sanitarie accolti dall’Italia

Prosegue l’attività della CROSS – Centrale Remota per le Operazioni di Soccorso Sanitario, che dall’inizio dell’emergenza sta coordinando il trasporto in tutta Italia dei cittadini ucraini con particolari esigenze sanitarie. Negli ultimi giorni la Centrale ha concluso il trasferimento di 41 pazienti – attraverso voli della Guardia di Finanza e della Guardia Costiera – che saranno assistiti dai servizi sanitari delle regioni Lombardia, Lazio, Liguria, Veneto, Toscana, Marche e Abruzzo. In tutto, sono 141 i pazienti trasferiti tramite MedEvac – Medical Evacuation dall’8 marzo a oggi. La CROSS, nell’ambito del Meccanismo Europeo di Protezione Civile e in risposta alla specifica richiesta della Direzione Generale per la Salute e la Sicurezza Alimentare della Commissione europea (DG SANTE), continuerà, in raccordo con i referenti sanitari regionali, la ricognizione dei posti letto disponibili nelle Regioni e Province Autonome e l’organizzazione del trasferimento dei pazienti.