Covid, Gimbe: diminuiscono dati contagiati in Sicilia

Una performance in miglioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (2.744), una diminuzione dei nuovi casi (-19,6%) rispetto alla settimana precedente, ma sono sopra la media nazionale i posti letto in area medica (24,9%) e in terapia intensiva (6,3%) occupati da pazienti Covid-19. Sono i dati della Sicilia che emergono dal bollettino della Fondazione Gimbe dall’analisi dei dati dal 13 al 19 aprile scorsi. La popolazione che ha completato il ciclo vaccinale e’ pari 79,8% (media Italia 84,1%) a cui aggiungere un ulteriore 2,1% (1,6%) solo con prima dose. Il tasso di copertura vaccinale con terza dose e’ del 78,9% (83,9%), quello con quarta dose per persone immunocompromesse e’ del 6% (10,2%). Il tasso di copertura vaccinale con quarta dose, ovvero col second booster, e’ dello 0,3% (0,7%). La popolazione tra i 5 e gli 11anni di eta’ che ha completato il ciclo vaccinale e’ il 26,8% (34%) a cui aggiungere un ulteriore 3,2% (3,6%) solo con prima dose; Questo l’elenco dei nuovi casi per 100.000 abitanti dell’ultima settimana suddivisi per provincia: Messina 789 (-19,7% rispetto alla settimana precedente), Siracusa 589 (-17,1%), Palermo 540 (-17,8%), Trapani 519 (-29,5%), Ragusa 478 (-23,6%), Agrigento 464 (-27,7%), Catania 451 (-10,4%), Caltanissetta 427 (-28,3%), Enna 410 (-17,9%) (ANSA)